Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

Pechino è la seconda economia al mondo sul trimestre

Economia, la Cina supera il Giappone


Economia, la Cina supera il Giappone
16/08/2010, 09:08

Nel secondo trimestre la Cina batte il Giappone, aggiudicandosi il ruolo di seconda potenza economica al mondo. Difatti, la capitale cinese è in corsa per affermarsi seconda al mondo anche su base annuale nel 2010.
Il pil giapponese nel secondo trimestre è risultato pari a 1.288 miliardi di dollari, meno dei 1.339 miliardi di dollari registrati nello stesso periodo dal pil cinese.
Il Giappone intanto mantiene la posizione di seconda economia al mondo nei primi sei mesi del 2010 alle spalle degli Stati Uniti; sulla base dei dati diffusi da Tokyo, il pil nipponico semestrale è pari a 2.578 miliardi di dollari contro i 2.532 miliardi di Pechino.
"Si tratterebbe di un risultato storico, una pietra miliare: è impressionante che la Cina sia riuscita a mantenere elevati tassi di crescita anche quando molti paesi si trovavano ad affrontare tempi duri" dichiara Bruce Kasman, capo economista di JPMorgan Chase. Una volta che i dati definitivi per il 2010 saranno diffusi "molti economisti si attendono che la Cina sorpassi il Giappone come seconda economia al mondo. Il gap tra i 5.000 miliardi di dollari dell'economia cinese e i quasi 15.000 miliardi di dollari di quella americana resta ampio, e anche mantenendo gli attuali tassi di crescita - rende noto Wall Street Journal- ci vorranno almeno dieci anni o più per Pechino per raggiungere gli Stati Uniti".
Il sorpasso della Cina rappresenta intanto un dato importante per un'economia emergente; circa 10 anni fa la Cina era la settima economia al mondo, poi ha superato la Germania e nel 2007 Pechino ha conquistato il terzo posto.
Per il 2010 gli analisti si aspettano il quarto posto per la Germania, il quinto per la Francia, il sesto per il Regno Unito. A seguire l'Italia al settimo posto e il Brasile all'ottavo.

Commenta Stampa
di Tiziana Casciaro
Riproduzione riservata ©