Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

Timori su incertezza governabilità in Italia

Elezioni: Giù le Borse, interessi bot in salita + 1,23%


Elezioni: Giù le Borse, interessi bot in salita + 1,23%
26/02/2013, 10:32

MILANO - Il timore per una fase di instabilità, ha fatto tracollare i  listini europei dopo l'esito delle elezioni italiane,  spingendo  in rosso le borse: Londra cede l'1,5%, Parigi il 2,6%, Francoforte il 2%, Madrid il 3,7%. Milano maglia nera (-3,9%) anche se in recupero rispetto ai minimi di apertura. Viaggia in calo lo spread tra il Btp e il Bund tedesco. Il differenziale tra i due titoli scende a 320 punti base col tasso sul decennale al 4,69%. L'impennata dello spread, sui timori di una fase di ingovernabilità del nostro Paese praticamente ha travolto le banche a Piazza Affari. Gli istituti di credito, i cui bilanci sono pieni di miliardi di euro di titoli di debito italiani, guidano i ribassi di Borsa: Intesa cede il 7,3%, Mps il 7%, Ubi Banca e Unicredit il 6,9%. Per Citi "la volatilità sugli spread e la mancanza di riforme a favore della crescita continuerà a impattare negativamente sulle banche italiane".

Aggiornamento delle ore 12

Non si fa attendere l’effetto ingovernabilità. L'Italia paga subito un primo acconto di oltre 200 milioni. L'asta di 8,5 miliardi di Bot semestrali, infatti,  è andata in porto a un tasso dell'1,23%, quasi il doppio dello 0,73% dell'ultima emissione per gli stessi titoli di fine gennaio.

Il Tesoro dovrà riconoscere a chi ha acquistato oggi i bond in asta interessi in sei mesi di 538 milioni. Un mese fa per un importo identico aveva dovuto pagarne 319.

Il risultato odierno riporta il mercato ai valori dello scorso autunno.

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©