Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

ENTERPRISE EUROPE NETWORK: GRANDI OPPORTUNITÀ PER LE PMI


ENTERPRISE EUROPE NETWORK: GRANDI OPPORTUNITÀ PER LE PMI
20/06/2008, 16:06

Cambia pelle il network di assistenza targato Ue per lo sviluppo delle piccole e medie imprese della Campania e del Mezzogiorno: nasce la nuova rete comunitaria ‘Enterprise europe network’ che intende offrire nuove opportunita’ di affari. Obiettivo centrale e’ quello di aiutare le piccole aziende a sviluppare il loro potenziale di competitivta’, innovazione ed internazionalizzazione e a sensibilizzarle nei confronti delle politiche e dei programmi della Commissione europea. E in Campania per ’fare rete’ e aiutare la crescita del sistema produttivo si mettono insieme Unioncamere, Eurosportello/Camera di Commercio di Napoli, Universita’ Federico II, Enea, Confindustria e Confcommercio.

Nel Mezzogiorno operera’ il Consorzio BRIDG€conomies (Business relays for innovation and development of growing €conomies) che rappresenta 18 organizzazioni diverse che operano in Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia e Sicilia.
In Campania, in particolare, i 6 partners agiranno per stimolare la piccole aziende a cogliere le occasioni esistenti in Italia ed in Europa, un mercato sempre piu’ ampio e che si confronta sul terreno della globalizzazione.
Martedi’ prossimo, 24 giugno, alle ore 10, nella sede della Camera di Commercio di Napoli, in Piazza Bovio (sala ricevimenti, II piano), i partners campani del Consorzio presenteranno la nuova rete comunitaria ed i servizi offerti.
Dopo l’introduzione del presidente di Unioncamere Campania, Gaetano Cola, seguirà l’ intervento della rappresentante del Ministero dello Sviluppo Economico dott.ssa Paola Ghia.
La presentazione dei servizi della rete Enterprise Europe network e’ affidata al direttore dell’Eurosportello (Azienda speciale della Camera di Commercio partenopea), Riccardo de Falco, ed al responsabile dell’Enea-Centro ricerche di Portici, Filippo Ammirati. A moderare l’incontro sarà il Presidente Eurosportello Mario de Miranda. Le conclusioni saranno tratte dal presidente di Mondimpresa-coordinatore del Consorzio BRIDG€conomies, Paolo Di Laura Frattura.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©