Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

Niente sdraio ed ombrelloni e colazione al sacco

Estate di crisi: presenze -15%, consumi -20%


Estate di crisi: presenze -15%, consumi -20%
01/09/2012, 16:29

ROMA _ Desolante il panorama dell'estate appena terminata, secondo la rilevazione di Fiba-Confesercenti (l'associazione che riunisce i titolari di concessioni relative alle spiagge italiane). C'è stato un vero e proprio crollo delle presenze, stimato nel 15% circa. Una diminuzione che non ha riguardato solo coloro che affittano sdraio e ombrelloni per lunghi periodi, ma anche per quelli che li affittano un solo giorno tra il lunedì e il venerdì. Il calo è stato più contenuto nel week end, dato che c'è stato in questi casi un maggior afflusso dalle città. 
Ma sono crollati anche i consumi. Chi ha preso l'ombrellone, nella maggior parte dei casi, per risparmiare si è portato il pranzo da casa. Insomma, anche nelle zone gestite privatamente, si è rispolverata la tradizione del panino o della frittata di maccheroni, magari mantenuta bella calda grazie al sole. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©

Correlati