Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

Euribor a 3 mesi all'1,30%, ancora minimo storico


Euribor a 3 mesi all'1,30%, ancora minimo storico
11/05/2009, 12:05

Continua la discesa dei tassi Euribor, che indicano il tasso di interesse a cui le banche si prestano il denaro a vicenda. Quello a una settimana è sceso allo 0,70%; l'Euribor ad un mese è sceso allo 0,86%. Ma soprattutto l'Euribor a 3 mesi ha toccato l'1,30%. In tutti e tre i casi si tratta di nuovi minimi.
Tuttavia, questa continua discesa del tasso Euribor indica che le banche anzichè prestare il denaro alle imprese o ai cittadini, preferiscono prestarlo tra di loro, in modo da movimentare i conti, senza però fornire quel carburante che risulta necessario all'economia. Infatti, in Italia continuano ad essere estramemente ridotti i casi di concessione di prestiti a terzi, rispetto ad un paio di anni fa; oltre a proseguire le pressioni per il rientro dei prestiti concessi o degli scoperti accordati. Insomma, le banche rischiano di diventare un freno alla ripresa economica.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©