Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

FEDERALISMO FISCALE, SE NE DISCUTE A NAPOLI


FEDERALISMO FISCALE, SE NE DISCUTE A NAPOLI
17/10/2008, 16:10

Con 22 articoli che riguarderanno soprattutto gli innovativi meccanismi per l'autonomia fiscale dei comuni, il fondo perequativo alle Regioni ed i possibili nuovi tributi delle amministrazioni comunali, il DDL sul federalismo locale firmato recentemente dal ministro Roberto Calderoli è il nuovo contesto normativo che delineerà le future politiche gestionali e fiscali della finanza locale. Su questo tema l'INRC, Istituto Nazionale Revisori Contabili ha promosso un convegno di studi nazionale che si terrà a Napoli, presso la sede de 'Il Denaro' domani.  "Si tratterà di capire - spiega il presidente dell'INRC Virgilio Baresi - se l'attuazione del federalismo fiscale potrà davvero rappresentare una benefica terapìa d'urto per risolvere i problemi della finanza locale ed in particolare quelli dell'amministrazione locale nel Mezzogiorno o se piuttosto non sarà una sorta di 'pietra tombale' della questione meridionale".    Secondo Barresi "la partecipazione di politici, referenti istituzioni, europarlamentari, professionisti ed imprenditori, garantisce un'analisi di alto spessore ed un contributo alla dialettica che deve innescarsi di fronte ad un contesto normativo destinato a rivoluzionare la gestione della finanza locale. E proprio in tale contesto i revisori contabili rivendicano un ruolo di primo piano per assicurare, con il proprio operato professionale, la trasparenza e la legalità della gestione di soldi pubblici, ed al tempo stesso garantire la tutela dei contribuenti e della collettività".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©