Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

FEDI GOMME INTRAPRENDE UNA PARTNERSHIP CON IL GRUPPO MARANGONE


FEDI GOMME INTRAPRENDE UNA PARTNERSHIP CON IL GRUPPO MARANGONE
03/10/2008, 12:10

Fedi Gomme Srl, azienda italiana leader nella gestione in conto terzi del parco pneumatici di grandi flotte, ha concluso una “partnership” strategica con il gruppo Marangoni, “leader” europeo nel settore della ricostruzione dei pneumatici ed impegnato da anni nel gestire l’intero ciclo di vita (pneumatico) degli stessi

 
Questa “partnership” permetterà a Fedi Gomme di espandere la propria attività al di fuori dei confini territoriali ed a Marangoni di crearsi un modello replicabile per il beneficio della propria clientela.
 
Il mondo dei trasporti e della logistica si sta evolvendo ed un sempre maggior numero di aziende, trova conveniente risolvere la gestione dei pneumatici, terziarizzando il servizio ad società specializzate.
 
Fedi annovera fra la sua clientela alcune fra le più rappresentative flotte italiane nel campo della logistica e del trasporto su ruota.
 
«Siamo stati pionieri nella gestione chilometrica dei pneumatici, dove abbiamo costruito la nostra esperienza passo dopo passo dagli inizi degli Anni ‘90»  ha detto Giuseppe Zecchi, Amministratore Delegato di Fedi Gomme Srl. «Ho constatato che con solo le nostre forze non avremmo potuto continuare ad affrontare un settore che è prevalentemente ad appannaggio dei fabbricanti di pneumatici nuovi. Da alcuni anni ero alla ricerca di un “partner” industriale che ci permettesse di competere allo stesso livello».
 
«Grazie al gruppo Marangoni» ha proseguito Zecchi «possiamo ora cominciare a pensare di espandere il nostro orizzonte ed offrire servizi di ancor di più alto livello. Attualmente contiamo 14 officine mobili di ogni tipo e dimensione, con capacità di operare, dal corto al lungo raggio. Attrezzature specifiche e soluzioni innovative permettono poi ai nostri tecnici del servizio assistenza di operare con qualsiasi tempo ed in ogni condizione».

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©