Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

Ormai si lavora due settimane al mese

Fiat: ancora cassa integrazione per gli operai di Pomigliano


Fiat: ancora cassa integrazione per gli operai di Pomigliano
25/10/2012, 17:10

POMIGLIANO D'ARCO (NAPOLI) - Ancora due settimane di cassa integrazione per gli operai della Fiat di Pomigliano d'Arco, in provincia di Napoli. L'hanno comunicato i sindacati, rendendo nota la comunicazione ricevuta dall'azienda per uno stop dal 26 novembre al 9 dicembre. 
SI tratta del quarto periodo di cassa integrazione - ognuno della durata di due settimane - che gli operai di Pomigliano fanno. Per tutti i periodi la motivazione è stata la stessa: poichè le autovetture non si vendono, è inutile produrle per poi doverle immagazzinare da qualche parte. Di conseguenza la Fiat ha deciso di dimezzare la produzione, utlilizzando la cassa integrazione.
Ma è anche la dimostrazione di quanto sia inefficace la conduzione di Marchionne, che sta collezionando risultati sempre peggiori.  

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©