Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

Il quotidiano britannico incorono il presidente della Bce

Financial Times: “Draghi l’uomo dell’anno 2012”

E’ indicato anche come candidato ideale per salvare l’euro

Financial Times: “Draghi l’uomo dell’anno 2012”
14/12/2012, 09:41

ROMA – Uomo dell’anno 2012. Di chi stiamo parlando?Di Mario Draghi, ex governatore della Banca d'Italia e attuale numero uno della Banca Centrale Europea. Ad incoronarlo è stato il prestigioso quotidiano finanziario britannico, il Financial Times, che lo indica inoltre come il candidato ideale per a salvare l'euro.

“Ci sono altre figure - scrive il Financial Times - in particolare la cancelliera tedesca, Angela Merkel e Mario Monti che hanno giocato ruoli vitali. Ma Draghi è stato il protagonista, insistentemente incitando governi e banche centrali a sostenere le misure necessarie a preservare l'euro”.

Il quotidiano, insomma, ritiene il presidente della Bce uno stratega: “Riflette profondamente sui problemi e, una volta che la sua mente ha stabilito una cosa, è difficile da spostare. E' stato in qualche modo – si legge ancora sul quotidiano -  più forte del suo predecessore, Jean-Claude Trichet".

Commenta Stampa
di Rossella Marino
Riproduzione riservata ©