Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

Si chiama Twr e vede anche dietro il cemento armato

Finmeccanica lancia a Le Bourget un nuovo radar portatile


Finmeccanica lancia a Le Bourget un nuovo radar portatile
20/06/2011, 19:06

PARIGI – Il suo nome è Twr (through the wall). Per la maggior parte una sequenza vuota di lettere, ma così non è. Stiamo parlando di un piccolo radar portatile, di circa 3 chili, che grazie alla sua vista aguzza rivoluzionerà il mondo delle applicazioni civili e militari. Durante le operazioni di emergenza, infatti, l’innovativo congegno è in grado di riconoscere e seguire qualsiasi spostamento di un esseri umani, solo dal movimento dello sterno e anche dietro muri di cemento armato
Il nuovo sistema, realizzato da Selex Sistemi Integrati, una società del gruppo Finmeccanica, “il cui costo non sarà elevato”, è stato presentato a Le Bourget in Francia, al salone internazionale di aerospazio e difesa.
Grazie a Twr e ai suoi segnali elettromagnetici, sarà dunque agevolato anche il compito di soccorritori, operatori del settore e vigili del fuoco, che prima di intervenire in un edificio non sicuro o comunque pericoloso, potranno visionarlo o quasi scannerizzarlo.

Commenta Stampa
di Dario Palladino
Riproduzione riservata ©