Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

Fisco: Giunta Campania, aumento tasse per bocciatura piani vecchia amministrazione


Fisco: Giunta Campania, aumento tasse per bocciatura piani vecchia amministrazione
02/07/2010, 12:07

“La decisione del Dipartimento delle Finanze del ministero dell’Economia di prevedere un aumento delle aliquote Irap ed Irpef per la Regione Campania rientra fra le ‘sanzioni automatiche’ che seguono la non sostenibilità dei piani di rientro presentati durante le passate amministrazioni. Il Ministero ha infatti ritenuto inadeguati i piani presentati”. Lo comunica l’ufficio stampa della Giunta Regionale della Campania.
“L’attuale struttura commissariale è, come è noto, al lavoro per predisporre un piano di rientro che risponda alle logiche di maggiore razionalizzazione ed in maniera più efficace ai parametri previsti nel patto per la salute” conclude la nota. 

“L’aumento dell’Irpef e dell’Irap è la cronaca di un disastro annunciato. Purtroppo, la decisione del Dipartimento delle Finanze del ministero dell’Economia era scontata da parte di chi, limitandosi ad applicare la normativa vigente, non ha potuto fare altro che calare una nuova scure sui cittadini e le imprese campane, che continuano a pagare la gestione finanziaria a dir poco allegra di chi ci ha preceduto”. Così Massimo Grimaldi (Nuovo Psi)presidente della Commissione Bilancio e Finanze, Demanio e Patrimonio del consiglio regionale. “A questo punto- aggiunge- non ci resta che procedere con maggiore convinzione nell’ottica di razionalizzazione e contenimento della spesa pubblica per tutelare i cittadini e le imprese, ancora una volta chiamati a fare sacrifici, per arginare le conseguenze di chi ha considerato la sanità non come un servizio reso ai cittadini, ma una terra da conquistare e, ancor peggio, depredare”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©