Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

La metà dei contribuenti sotto i 15 mila euro annui

Fisco: in Italia 10 milioni di nullatenenti


Fisco: in Italia 10 milioni di nullatenenti
11/11/2010, 18:11

ROMA - Siamo un Paese in cui si dichiarano redditi minimi. Secondo le dichiarazioni fiscali del 2009, pubblicate sul sito del dipartimento delle Finanze, sono ben 10 milioni gli italiani che non hanno pagato una lira di Irpef, perchè guadagnano troppo poco per doverla pagare. Circa la metà dei 42 milioni di contribuenti italiani invece dichiara di guadagnare meno di 15 mila euro lordi all'anno mentre i due terzi sono sotto i 20 mila euro lordi. Invece solo l'1% supera la soglia dei 100 mila euro lordi all'anno.
Tra gli imprenditori, risalta il dato che oltre 500 mila persone hanno utilizzato un regime fiscale particolare, che consente di pagare una quota Irpef forfettaria ed esonera da Iva ed Irap, per chi ha guadagnato meno di 30 mila euro nell'anno solare precedente. In media queste persone hanno dichiarato un reddito di circa 8500 euro annuo e hanno pagato un'Irpef di 1700 euro. Anche in questo caso ci sono differenze tra Nord e Sud: il reddito medio nella categoria dei contribuenti minimi in Lombardia è sui 10 mila euro; in Calabria di poco superiore ai 7000.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©