Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

FMI: NEL 2009 IN ITALIA DEFICIT AL 2,9% E INFLAZIONE ALL'1,9%


FMI: NEL 2009 IN ITALIA DEFICIT AL 2,9% E INFLAZIONE ALL'1,9%
21/10/2008, 13:10

Il Fondo Monetario Internazionale ha diffuso le cifre sulle previsioni del bilancio italiano. Stando ai calcoli, nel 2008 in Italia il rapporto tra deficit pubblico e PIL sarà a fine anno del 2,6% e passerà al 2,9% nel 2009; mentre l'inflazione media sarà del 3,4% quest'anno e dell'1,9% l'anno prossimo.

Ora sono disponibili le previsioni ma non i calcoli che ha fatto l'FMI. E quindi c'è da chiedersi: visto che tutti, a cominciare dal Centro Studi della Confindustria, prevedono un andamento del PIL negativo per l'Italia sia per quest'anno (-0,3%, le ultime stime) sia per l'anno prossimo (-0,5%) e che per quest'anno c'è uno sforamento del fabbisogno, rispetto all'anno scorso, di diversi miliardi, come si conciliano questi dati? Appare difficile. A meno che qualche dato non sia sbagliato o non ci sia, da parte del governo, una sforbiciata sulle spese dello Stato come salari, servizi e pensioni, molto superiore a quanto previsto finora nelle leggi.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©