Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

"Per molti Paesi Ue difficili aggiustamenti"

Fmi, ripresa a due velocità dominerà il 2011


Fmi, ripresa a due velocità dominerà il 2011
30/12/2010, 20:12

NEW YORK - "Una ripresa economica a due velocità dominerà il 2011, con una crescita debole nelle economie avanzate appena sufficiente a ridurre la disoccupazione e le economie emergenti alle prese con le sfide poste dal successo, incluso come evitare un surriscaldamento della loro economia e gestire i flussi di capitale". A renderlo noto è il capo economista del Fondo Monetario Internazionale (Fmi), Olivier Blanchard, in un'intervista a uno dei periodici del Fondo. I paesi devono continuare a concentrarsi su come ribilanciare le proprie economie nei prossimi anni, inclusi misure strutturali e aggiustamenti dei tassi di cambio: "senza un ribilanciamento non ci sarà una ripresa salutare".
"Non c'é alcun dubbio che diversi paesi in Europa si troveranno ad affrontare lunghi e difficili aggiustamenti macroeconomici
” prosegue Blanchard, sottolineando come "a eccezione della Grecia, le difficoltà di bilancio sono il risultato di un grande recessione non di un atteggiamento fiscale irresponsabile". Quanto alle banche, Blanchard  propone invece "piu' trasparenza e stress test credibili".

Commenta Stampa
di Tiziana Casciaro
Riproduzione riservata ©