Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

Probabile riduzione per famiglie e piccole imprese

Gas,l'Autorità per l'energia prepara una piccola rivoluzione


Gas,l'Autorità per l'energia prepara una piccola rivoluzione
23/11/2012, 10:46

ROMA   - L’Autorità per l'energia, sta valutando la possibilità di cambiare le modalità di calcolo del prezzo (metro cubo) del gas metano. Il provvedimento che interesserebbe all’incirca un terzo dei consumi nazionali (75 miliardi di metri cubi la stima 2012), potrebbe diventare una piccola rivoluzione in termini di risparmio sulla bolletta per le  famiglie, ma anche per  le imprese.  Le bollette del gas, infatti,  potrebbero diminuire  del 6-7 per cento.  

IL DOCUMENTO - Dal 14 novembre scorso l'Autorità ha reso pubbliche le intenzioni con un "documento di consultazione" a cui i soggetti coinvolti dovranno rispondere entro il 3 dicembre: l'obiettivo dell'Autorità è arrivare a introdurre il nuovo sistema dal secondo quadrimestre 2013.

COSA POTREBBE CAMBIARE -  Gli  extra-ricavi che fino ad oggi venivano incamerati grazie ai cambiamenti internazionali ed europei del mercato del gas , potrebbero,  in futuro, essere spartiti anche con i consumatori. In cifre, si tratta di circa 8 centesimi di euro per ogni metro cubo. Gli 8 centesimi sono la differenza tra i 39-40 centesimi del prezzo al punto di ingresso nazionale di Tarvisio e i 31 centesimi di quello praticato invece su mercati europei.

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©