Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

GEOX SFIDA NIKE E ADIDAS


GEOX SFIDA NIKE E ADIDAS
03/04/2008, 16:04

Mario Moretti Polegato è pronto a lanciare la sfida ai colossi dell'abbigliamento sportivo come Nike e Adidas. Geox, infatti, sta per lanciare sul mercato una prima linea di calzature per la corsa e la palestra, a cui ne seguiranno altre per diversi sport, caratterizzate come tutte le altre dalla "traspirabilità" delle suole.

Geox non ha fissato specifici obiettivi da raggiugere, spiega Polegato a Economy (domani in edicola): "Non abbiamo messo a budget neanche un euro di ricavi e abbiamo spesato tutti i costi del lancio per la nostra nuova rivoluzione della calzatura. Possiamo solo guadagnarci, insomma, e penso che ciò accadrà, ma non faremo rischiare i nostri azionisti", assicura.

Sicuro del successo, insomma. Già, perché le Geox sportive sono davvero innovative. "Partiamo da quel 1989 in cui, nel deserto del Nevada, mi venne l'idea di forare la suola in gomma delle mie scrpe per permettere al pide di respirare meglio", spiega Polegato, "nel 1995 lanciammo Geox. E' stata una rivoluzione".

E lo stesso sarà per la linea sposrtiva, assicura. "Mi è venuta un'altra idea. Il piede dello sportivo, non soltanto degli agonistici ma anche dei milioni di sportivi amatoriali, suda molto eppure è costretto dentro suole di gomma non traspiranti. Il notro brevetto principale, anche applicato da solo, aiuta molto. Ma abbiamo voluto fare molto di più".

Ed ecco la rivoluzione: "Guardando una rete - racconta Mr Geox - mi sono chiesto: che cosa puù traspirare di più? Così abbiamo creato una rete di un polimero speciale, e l'abbiamo impiegata per creare l'intera scarpa e non soltanto la suola". Non solo: "All'interno della pianta Geox - continua - c'è un'intersuola realizzata con la nostra membrana traspirante e all'esterno si applicano sagome di gomma per il contatto col suolo, diverse a seconda dello sport: corsa, basket... Ogni sport ha la sua suola, tutte le calzature hanno la nuova rete e la nostra membrana traspirante".

Un successo assicurato, insomma. Anche perché a far da testimonial alla nuova linea ci sarà l'ex ct, Marcello Lippi.

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©