Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

edifici a basso consumo energetico

Guerra al caro bolletta, al bando le abitazioni inadeguate

dall' università di urbino consigli e soluzioni

Guerra al caro bolletta, al bando le abitazioni inadeguate
17/04/2011, 19:04

Roma – il caro bolletta si può combattere anche con gli edifici a basso consumo energetico. Ogni anno infatti, l'Europa spende 270 miliardi di euro a causa di edifici di inadeguata efficienza energetica. Il 40% del consumo totale di energia in Europa proviene dai suoi 160 milioni di edifici, il loro consumo è superiore a quello dei trasporti (pari 33%) e dell'industria (26%). Anche le case Italiane hanno questa pecca, possiamo dire anzi, che la loro inefficienza energetica è particolarmente alta, con un fabbisogno medio per un edificio pari a 200 KMh/mq l'anno, contro i 130 della Germania e i 60 della Svezia. Ma per ridurre questo spreco ci viene in soccorso “l’ isolamento”, il modo più efficace dal punto di vista dell'economia e dell'ambiente per ridurre i consumi ed abbattere le emissioni di gas serra; come messo in risalto nel corso del convegno 'Valutazioni scientifiche sulle lane di vetro alla luce dell'evoluzione normativa organizzato dalle università di Urbino e di Torino, con la partecipazione dei maggiori esperti nazionali e internazionali."Proprio l'isolamento termico e acustico attuato con la lana di vetro, un materiale ad alta valenza ambientale realizzato per circa l'80% con vetro riciclato, può arrivare la risposta" per ridurre il caro bolletta, e' stato rimarcato nel corso dell'incontro. "La lana di vetro ha subito una evoluzione normativa dal punto di vista della tutela della salute, lo Iarco ne ha modificato la classificazione, ritenendola non cancerogena per l'uomo", Ha così commentato il prof. Gaetano Cecchetti dell' università di Urbino

Commenta Stampa
di Antonio Sarracino
Riproduzione riservata ©