Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

Anche la Ue esprime dubbi per le troppe entrate incerte

I mercati non apprezzano la manovra: Borsa di Milano al -2%, spread oltre 320 punti


I mercati non apprezzano la manovra: Borsa di Milano al -2%, spread oltre 320 punti
02/09/2011, 15:09

ROMA - Se il governo italiano si aspettava un plauso convinto per le ultime novità apportate alla manovra, il risultato è stato esattamente l'opposto. Se si esclude il cancelliere tedesco Angela Merkel, che ha detto di essere convinta che i saldi della manovra italiana verranno rispettati (direbbe qualsiasi bugia pur di far smettere la BCE di comprare i titoli italiani e spagnoli, ndr), per il resto sono arrivate solo critiche. La principale arriva dai mercati: la Borsa di Milano poco prima delle 14 perdeva il 2,5%, mentre lo spread (cioè il differenziale) dei Btp decennali italiani rispetto ai Bund tedeschi ha sfondato quota 300, arrivando a 324 punti. Entrambi i dati dimostrano che non c'è fiducia nell'Italia, nè nel breve termine (la Borsa) nè nel lungo termine (i Btp).
Valutazione negativa anche dall'Unione Europea, che considera troppo incerti i saldi della manovra, in quanto troppo dipendenti da una lotta all'evasione il cui gettito non è prevedibile nè preventivabile. Molto dura anche Confindustria che fa presente come la legge per punire l'infedele dichiarazione dei redditi a livello penale, per la sua indeterminatezza, rischia solo di ingolfare i Tribunali penali. Inoltre si tratta di una manovra debole, secondo il sindacato degli industriali, e priva di qualsiasi incentivo alla crescita

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©