Economia e finanza / Mercati

Commenta Stampa

Londra apre con -1,8%, Milano perde il 2,4%

Il crollo della Borsa di Tokyo trascina l'Europa in ribasso

Scendono i titoli delle auto e delle materie prime

Il crollo della Borsa di Tokyo trascina l'Europa in ribasso
23/05/2013, 09:46

Il Mercato europeo apre la giornata con lo sguardo rivolto verso Oriente. In tutte le borse europee si assiste a una seduta difficile, dopo il tonfo di Tokyo e i dati preoccupanti registrati nell'economia cinese. Il Nikkei ha perso oltre il 7% ed è andato sotto i 15 mila punti. Il calo della borsa giapponese è arrivato dopo le dichiarazioni del capo della Federal Reserve Ben Bernanke, che ha lasciato immaginare una riduzione degli stimoli monetari negli Usa, a cui sono legate le politiche espansive della Banca del Giappone. Dall'Oriente la sfiducia è arrivata in Europa, oggi, con un'apertura sottotono. Londra cede l'1,8%, Francoforte e Parigi il 2,1%, mentre Piazza Affari il 2,4%.
Anche nel vecchio continente la paura è legata alla prudenza della Federal Reserve, che vuole far circolare meno dollari. Non sono solo i listini azionari a crollare, ma anche le materie prime con -2,9%, le banche col -2,5% e le auto, -3,5%. 

Commenta Stampa
di Emanuele De Lucia
Riproduzione riservata ©