Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

I capitali vengono raccolti anche con titoli a breve termine

Il "fondo salva-Stati" autorizzato ad emettere Bot


Il 'fondo salva-Stati' autorizzato ad emettere Bot
07/12/2011, 13:12

Il Fondo salva-Stati d'ora in poi potrà emettere anche titoli a breve termine (da 3 a 12 mesi) per raccogliere capitali sui mercati, oltre a quelli a medio e lungo termine. La decisione è finalizzata, spiega il comunicato che annuncia la novità, ad ottenere una maggiore flessibilità nelle possibilità di azione del fondo stesso. D'altronde, con una affidabilità valutata con una tripla A (dietro c'è l'economia dell'intera Europa, quindi la solidità è massima), si può contare sulla possibilità di piazzare i titoli con interessi molto ridotti. Il primo esperimento in questo senso verrà fatto nei prossimi giorni, sicuramente entro la fine del 2011.
Tuttavia, migliorano le cose per il collocamento titoli in tutta l'Europa. I Btp a 10 anni italiani oggi hanno uno spread (cioè una differenza) rispetto ai Bund tedeschi di circa 370 punti base e vengono collocati sotto il 6%; quelli spagnoli sono scesi oggi, cosa che non succedeva da tempo, sotto i 300 punti base, e quelli francesi hanno toccato i 155 punti base, dopo che pochi giorni fa avevano superato i 200 punti. Segnale evidente che gli speculatori, per ora, sono costretti a battere in ritirata, davanti al rafforzamento delle barriere create dagli Stati europei.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©