Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

Aumenta il recupero dell'evasione fiscale

Il governo approva il Def: 14 miliardi di flessibilità e deficit al 2,2%


Il governo approva il Def: 14 miliardi di flessibilità e deficit al 2,2%
01/10/2019, 09:08

ROMA - ALl'ultimpo giorno utile, il Consiglio dei Ministri approva la nota di aggiornamento del Def. Una nota che somiglia alle leggi finanziarie della buonanima di Bettino Craxi. Infatti, la prima cosa che si nota è l'aumento sproporzionato del deficit: si stima di ottenere dalla Ue 14 miliardi di flessibilità (dall'1,4% programmato l'anno scorso al 2,2%). Oltre al deficit, altri 7 miliardi arriveranno dal recupero dell'evasione fiscale (che come si sa in realtà è di poche centinaia di milioni l'anno) mediante un maggior uso dle denaro elettronico (bancomat e carte di credito). Poi ci sarà una riduzione dei sussidi per pratiche che danneggiano l'ambiente (1,8 miliardi), altri 1,8 miliardi da altre imposte. 

Il tutto tra mille promesse, dalla riduzione del cuneo fiscale (non si sa con quali soldi e quali tasse verranno ridotte) alle misure a favore della famiglia. Insomma, una nota di aggiornamento del Def che dovrebbe stendere le linee guida della prossima legge di bilancio, ma che non fa altro che generare confusione e dubbi

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©