Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

Il Gruppo Renault accresce la sua quota di mercato al 3,7%


Il Gruppo Renault accresce la sua quota di mercato al 3,7%
14/01/2010, 08:01

Il Gruppo Renault raggiunge il suo obbiettivo di aumentare la sua quota di mercato mondiale.
Gli incrementi di produzione decisi durante il 2009 e il rinnovo della gamma hanno permesso di accrescere la penetrazione nel secondo semestre e di terminare l’anno in crescita.
 
· Nel mercato Automobili + Veicoli Commerciali, il Gruppo Renault aumenta leggermente la sua quota di mercato al 3,7% (+0,1 punti): in un mercato mondiale che cala del 4,7%, il Gruppo diminuisce solo del 3,1% (volume di vendite: 2,309 milioni di veicoli).
· Nel mercato Automobili, il Gruppo Renault registra una quota di mercato del 4,3% in crescita di 0,2 punti: in un mercato mondiale in calo del 4,2%, il Gruppo ha aumentato le vendite dello 0,7% (volume di vendite: 2,032 milioni di veicoli).
 
· La marca Renault ridiventa la marca in Europa Occidentale principalmente grazie al successo della famiglia Mégane e di Twingo.
Sul mercato dei veicoli commerciali, la marca Renault è dal 1998 la marca n. 1 in Europa occidentale.
· La marca Dacia vede le sue vendite progredire del 91% e raggiungere le 214 500 unità in Europa e realizza una penetrazione dell’1,3%. In Francia, Dacia raggiunge la top 10 delle marche.
· Renault Samsung Motors cresce di 0,8 punti in quota di mercato (9,3%) e del 31% in volume, cosa che fa della Corea del sud il terzo mercato del Gruppo nel 2009.
 
· Per la prima volta dopo 10 anni, in seguito al crollo di alcuni mercati come la Russia e la Romania, il Gruppo Renault vede il proprio volume di vendite al di fuori dell’Europa diminuire, pur mantendendo il 34% delle sue vendite globali al di fuori dell’Europa.
 
* Risultati basati sulle cifre provvisorie al 4 gennaio 2010.
Risultati TOP 15
I primi 15 mercati rappresentano l’85% delle vendite del Gruppo.
Alla fine del 2009, su questi 15 mercati, 11 registrano un incremento della quota di mercato (rispetto ad 8 alla fine di giugno), 1 è stabile e 3 sono in calo.
 
 

 
Regione Europa: il Gruppo guadagna 0,7 punti di quota di mercato Automobili di cui 1,5 punti nel 2º semestre
 
Automobili + Veicoli Commerciali: in un mercato in calo del 4,5%, la quota di mercato del Gruppo Renault è passata al 9,5% (+ 0,6 punti).
 
Automobili: in un mercato in calo dello 0,9%, il Gruppo Renault ha aumentato le sue vendite del 7,4% e aumenta la sua quota di mercato al 9% (+ 0,7 punti). Dal mese di maggio 2009, la quota di mercato Automobili del Gruppo è ogni mese in aumento rispetto al 2008.
La marca Renault ridiventa la marca in Europa occidentale.
Veicoli Commerciali:in un mercato in calo del 30,1%, il Gruppo Renault ha visto le sue vendite decrescere del 24%. La quota di mercato è progredita di 1,2 punti raggiungendo il 15,2%.
La marca Renault mantiene le sua posizione di n. 1 in Europa Occidentale.
 
Automobili + Veicoli Commerciali – dettagli per paese
·   Francia: il Gruppo registra un incremento di 0,6 punti della quota di mercato che si attesta al 26%, con un volume di vendite in aumento del 7,3%. Tale aumento della quota di mercato è stato raggiunto malgrado un calo di circa 16 000 unità nelle vendite dirette a noleggiatori. Il guadagno di 0,6 punti di penetrazione si decompone in un aumento di 0,9 punti sul mercato Automobili e di 1,1 punti sul mercato Veicoli Commerciali.
·   Germania: il Gruppo guadagna 1 punto di quota di mercato, che conclude l’anno al 6,0%, grazie agli incentivi alla rottamazione e al successo di Dacia (il volume di vendita del Gruppo è incrementato di + 45,1%).  È il miglior risultato degli ultimi 6 anni.
·   Italia: la quota di mercato cresce di 0,4 punti, attestandosi al 5,3%, con un volume di vendita che è progredito di + 5,3%
·   Spagna: la quota di mercato aumenta di 0,6 punti e raggiunge il 10,9% grazie al successo del rinnovo della famiglia Mégane. La marca Renault è la 1ª marca sul mercato Automobili.
·   Belgio: la quota di mercato del Gruppo cresce di 0,9 punti, attestandosi all’11,1%. La marca Renault è la 1ª marca in Belgio con il 10,3%.
·   Svizzera: la quota di mercato del Gruppo aumenta di 0,9 punti e si attesta al 7,3%. La marca Renault è la 2ª marca in Svizzera con il 6,3%.
·   Gran Bretagna: in questo paese, a causa della situazione sfavorevole del cambio, il Gruppo perde 1,1 punto di quota di mercato che si attesta al 3,4%. Tuttavia, il piano di riconquista lanciato in estate ha permesso di terminare meglio l’anno con una penetrazione del 4,8% sull’ultimo trimestre.
·   Portogallo: la marca Renault è n. 1 del mercato con l’11,9% di quota di mercato.
 
 
Quote di mercato Automobili del Gruppo
 
 

Regione al di fuori dell’Europa: il Gruppo progredisce nella maggior parte dei suoi grandi mercati internazionali
 
· Corea del sud: il paese diventa il 3° mercato del Gruppo Renault. Il Gruppo registra una quota di mercato del 9,3% (+ 0,8 punti). Il numero di immatricolazioni è aumentato del 31% in un mercato in crescita del 20%. Le vendite di Renault Samsung Motors sono cresciute del 31% in Corea, pari ad un incremento di 0,8 punti di quota di mercato, raggiungendo il 10,8% del mercato Automobili. SM3 e SM5 sono nella top 10 delle vendite coreane.
· Russia: il Gruppo realizza un incremento di 1,3 punti della quota di mercato che si raggiunge il 5,0%. Renault si attesta al 5° posto del mercato russo grazie al successo di Logan.
· Ucraina: incremento di 1,0 punto della quota di mercato che si attesta al 4,0%.
· Romania: in un mercato in forte calo (- 53,7%), il Gruppo rafforza la sua leadership guadagnando 1,6 punti e registrando una quota di mercato del 35,9%. Dacia è n. 1 del mercato con Logan e Sandero. Renault è la marca con Symbol e Mégane nella top 10.
· Algeria: incremento di 6,4 punti della quota di mercato che termina l’anno al 24,0% con un aumento del volume di immatricolazioni del 29,4% in un mercato in calo del 5,2%. Renault è la marca n. 1 grazie a Symbol che è l’auto più venduta. Dacia è la marca.
· Marocco: aumento di 5,9 punti della quota di mercato che raggiunge il 34,1% con un volume di vendita in crescita dell’8,4% in un mercato in calo del 10,3%. Renault è n. 1 e Dacia n. 2 del mercato. Logan è il veicolo più venduto nel paese.
· Sud Africa: su un mercato in calo del 26,5%, il Gruppo Renault registra una crescita del 67,2% con il lancio della fabbricazione locale di Sandero. La quota di mercato raggiunge il 2,1% (+ 1,2 punti).
· Argentina: la quota di mercato aumenta di 0,4 punti e si attesta al 12,4% grazie al piano di rilancio commerciale messo in atto ad inizio d’anno. In un mercato in calo del 14,3%, Renault ha reagito con un calo dell’11,7%.
· Colombia: incremento di 2,8 punti della quota di mercato che raggiunge il 16,4% grazie al successo di Sandero (Logan 2° e Sandero 3° modello del mercato). Il volume delle vendite Renault è in progressione dell’1,9% rispetto al 2008 su un mercato che diminuisce del 15,6%.
· Turchia: il Gruppo mantiene la sua quota di mercato Automobili + Veicoli Commerciali al 14,9%.Sul mercato Auto,la marcaRenault aumenta la sua penetrazione di 1,1 punti attestandosi al 16,1%.
· Brasile: il Gruppo stabilisce un nuovo record di vendite con circa 118 000 unità ed una crescita dei volumi del +2,1%. Tuttavia, il Gruppo non ha seguito la crescita molto dinamica del mercato che ha stabilito un nuovo record con 3 milioni di unità. Il Gruppo diminuisce la sua quota di mercato di 0,4 punti e si attesta al 3,9%.
· Iran: la performance è frenata dai problemi finanziari dei partner locali. La quota di mercato si attesta al 2,7% con volumi in calo del 34%.

I prodotti faro del 2009
 
Nel 2009, il rinnovo della gamma del Gruppo Renault è proseguita con l’allargamento della famiglia Mégane e il lancio di Nuova Clio e di Fluence. 
 
Gamma A+B
· Twingo, n. 1 in Francia, è nella top 3 delle vendite della sua categoria in Europa. Clio è al 5° posto del suo segmento in Europa.
· Nel 2009, in Europa, le immatricolazioni di Twingo sono in crescita del 33,6%.Con circa 175 000 immatricolazioni nel 2009, Twingo raggiunge il 9,9% del segmento. In Francia, Twingo è n. 1 incontestato del suo segmento con il 30,5% del segmento e in crescita del 64,3% rispetto al 2008. In Belgio, si posiziona al n. 1 del suo segmento e al 3° posto in Germania.
 
Gamma C
· La famiglia Mégane è n. 3 del suo segmento sul mercato europeo. È leader del suo segmento sul mercato francese con più di 153 000 immatricolazioni. Mégane è leader sul suo segmento non solo in Francia ma anche in Belgio e in Portogallo. 
· New Mégane Berlina e Coupé hanno ricevuto un’eccellente accoglienza della rete commerciale e dei clienti dal novembre 2008. Il rinnovo dell’offerta della famiglia Mégane ha prodotto il suo pieno effetto con il lancio della famiglia Scénic nel 2009.
· Scénic è il monovolume più venduto in Europa.
 
Veicoli Commerciali
· Con una delle gamme di veicoli commerciali più complete, la marca Renault consolida la sua posizione di leader sul mercato dei Veicoli Commerciali in Europa occidentale dal 1998 con 196 100 veicoli venduti nel 2009.
· La gamma Dacia ha trovato la sua clientela e apporta volumi di vendita supplementari al gruppo.
· In un contesto che condiziona fortemente il settore dei veicoli commerciali, la qualità dei prodotti e servizi verso la sua clientela professionale hanno permesso al Gruppo di aumentare la sua quota di mercato.
 
 
 
Gamma entry
· Il programma entry è un vero impulso per lo sviluppo del Gruppo e un punto di forza in Europa dove Dacia ha anticipato le evoluzioni del consumo. Dacia è diventata una protagonista indispensabile del mercato automobilistico.
· I veicoli del programma sono prodotti in 8 paesi (Romania, Russia, Colombia, Marocco, Iran, India, Brasile, Sud Africa) e commercializzati in 86 paesi con le due marche Renault e Dacia.
· La gamma Entry conferma il suo successo nel 2009: 533 500 unità vendute con le 2 marche Renault e Dacia, pari ad una crescita del 4,5%.
 
 
Conclusioni e prospettive 2010
 
La quota di mercato del Gruppo a livello mondiale aumenta leggermente e si attesta al 3,7%.
A fine 2009, sui primi 15 mercati del Gruppo che rappresentano l’85% delle vendite, 11 mercati registrano crescite della quota di mercato, 1 è stabile e 3 sono in calo. 
 
In un contesto di crescita rallentata che dovrebbe confermarsi nel 2010, il Gruppo si aspetta un mercato europeo in calo fra l’8 e il 10%. Con la fine dell’effetto pieno degli aiuti statali, il contesto dell’industria automobilistica rimarrà teso. L’obiettivo del Gruppo resta l’aumento della quota di mercato, sullo slancio del secondo semestre 2009, nel rispetto degli obiettivi finanziari.
 
Nel 2010, il Gruppo Renault potrà contare su nuove offerte prodotto al fine di accrescere le sue quote di mercato:
- Il proseguimento del rinnovo della gamma con il nuovo Master fra i Veicoli Commerciali, la nuova SM5, il completamento della famiglia Mégane fra le Auto.
- Una gamma Entry coerente con le attese del mercato e che è sempre su una dinamica di crescita come dimostrato dal successo della marca Dacia. La gamma sarà arricchita con la commercializzazione di Duster.
 
 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©