Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

Il locale è a uso promiscuo? Il fisco accede solo se autorizzato


Il locale è a uso promiscuo? Il fisco accede solo se autorizzato
10/10/2013, 16:34

Gli atti compiuti e l’avviso di accertamento dell’Amministrazione finanziaria sono nulli se originati dall’accesso a locali ad uso promiscuo non autorizzato dalla Procura della Repubblica. Lo ha chiarito la Corte di Cassazione, con sentenza n. 4140 del 20 febbraio 2013. Per locali a uso promiscuo si intendono quelle sedi dell’attività commerciale o professionale che hanno porte comunicanti con l’abitazione del contribuente. (Fonte: Lepre Group)

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©