Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

Convegno domani a Napoli

"Il sistema fiscale tra etica sociale e cultura della legalità"


'Il sistema fiscale tra etica sociale e cultura della legalità'
09/12/2010, 13:12

NAPOLI - Si terrà domani, venerdì 10 dicembre alle ore 9.00, presso l’auditorium dell’Hotel Continental in Via Partenope a Napoli, il convegno “Il Sistema fiscale tra etica sociale e cultura della legalità” organizzato dalla Direzione Regionale dell'Agenzia delle Entrate e dall'Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili del capoluogo partenopeo.
Il forum - moderato dal vicedirettore del Tg1 Gennaro Sangiuliano e introdotto dagli interventi di Enrico Sangermano, Direttore Regionale per la Campania dell’Agenzia delle Entrate, ed Achille Coppola, presidente dell’Ordine dei dottori commercialisti ed esperti contabili di Napoli - prenderà il via con il saluto di Stefano Caldoro, presidente della Regione Campania; Giandomenico Lepore, procuratore capo della Procura della Repubblica di Napoli; Attilio Befera, direttore delle Agenzie delle Entrate; Claudio Siciliotti, presidente del Consiglio nazionale dei dottori commercialisti ed esperti contabili.



Interverranno Giuseppe Acocella, Rettore della LUSPIO di Roma; Fausto Zuccarelli, procuratore aggiunto presso la Procura della Repubblica di Napoli; Clementina Chieffo dell’Odcec del capoluogo partenopeo; Marco Di Capua, vicario e direttore centrale Amministrazione dell’ Agenzia delle Entrate.

Alla tavola rotonda di discussione parteciperanno Vito Bardi, Comandante Interregionale Italia Meridionale Guardia di Finanza; Giovanni Lettieri, presidente Unione Industriali di Napoli; Luigi Magistro, direttore centrale Accertamento Agenzia delle Entrate e Vincenzo Moretta, segretario Odcec Napoli.

Confrontarsi sui temi dell’etica e della legalità fiscale - dichiara il direttore Sangermano – rappresenta, per l’Agenzia delle Entrate, una occasione per promuovere, insieme al mondo del commercialisti e a quello delle Istituzioni, una riflessione sulla necessità di un reale cambiamento culturale intorno al fenomeno della evasione fiscale”.

“Alla deontologia dei commercialisti, tesa ad orientare i comportamenti dei clienti - aggiunge Moretta, segretario dell’Odcec - deve accompagnarsi la diffusione di una cultura della legalità ‘fiscale’ nella società civile, che favorisca la realizzazione di una maggiore equità tributaria nel nostro Paese”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©