Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

Il tasso medio annuo per il 2012 è pari al 3,0%

Impennata dell’inflazione, mai così alta dal 2008


Impennata dell’inflazione, mai così alta dal 2008
04/01/2013, 14:36

ROMA –  L’inflazione è salita.  Il  tasso  medio annuo per il 2012 è pari al 3,0%,  una  “accelerazione”,  rispetto al 2,8% , registrato nel  2011. Secondo l’Istat, che ha comunicato i dati,  si tratta del valore medio annuo più alto dal 2008.

L’aumento di due decimi di punto percentuale, segnato nel 2012 a confronto con il 2011, è principalmente dovuto alla spinta arrivata dall’energia.

In particolare, guardando ai diversi settori, nella media d’anno, gli incrementi più elevati rispetto al 2011 riguardano i prezzi dell’abitazione, acqua, elettricità e combustibili (+7,1%, dal +5,1% del 2011), dei trasporti (+6,5%; era +6,2% il precedente anno) e delle bevande alcoliche e tabacchi (+5,9%, dal +3,5% del 2011).

Invece i prezzi delle comunicazioni diminuiscono dell’1,5%. Quanto all’indice armonizzato dei prezzi al consumo per i Paesi dell’Unione europea (Ipca), sempre secondo le stime preliminari, presenta un tasso di crescita medio annuo pari al 3,3%, in accelerazione di quattro decimi di punto percentuale rispetto al 2,9% del 2011.

Anche in questo caso si tratta del dato più alto dal 2008.

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©