Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

Secondo il Cgia di Mestre sborseranno in media 8.405 euro

IMU:saranno gli albergatori ad avere la peggio


IMU:saranno gli albergatori ad avere la peggio
10/06/2012, 12:06

VENEZIA – A quanto pare, ad avere la peggio sul fronte IMU, saranno gli albergatori, che pagheranno  il conto più salato: mediamente ciascuno di loro "sborserà" 8.405 euro. Non andrà molto meglio, secondo la Cgia di Mestre, alla grande distribuzione che sarà chiamata a versare un importo medio annuo pari a 5.930 euro. Su ogni capannone industriale graverà un'imposta pari a 4.725 euro. Per gli artigiani del settore produttivo ed i piccoli industriali, il versamento medio sarà di 2.756 euro. Per i liberi professionisti, invece, l'esborso medio sarà di 1.468 euro, mentre per ogni piccolo commerciante/esercente l'imposta si attesterà su un valore medio di 729 euro. Infine, i meno tassati saranno i piccolissimi artigiani che subiranno un prelievo medio di 574 euro. La graduatoria è stata stilata dall'Ufficio studi della Cgia di Mestre che ha calcolato gli effetti dell'applicazione dell'Imu sulle principali categorie economiche presenti nel Paese. L'analisi è stata realizzata applicando l'aliquota ordinaria del 7,6 e utilizzando le rendite catastali medie nazionali.

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©