Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

Recupera terreno anche la Fiat

In rialzo piazza Affari nonostante il declassamento Moody's

Bene anche le altre Borse europee

In rialzo piazza Affari nonostante il declassamento Moody's
05/10/2011, 19:10

MILANO - Piazza Affari chiude in forte rialzo insieme alle principali Borse europee e sostenuta da Wall Street, sulle attese di provvedimenti a sostegno delle banche del Vecchio Continente. Favoriscono gli acquisti anche i dati positivi sull'occupazione (occupati non agricoli Adp +91mila in settembre, sopra attese) e sul settore dei servizi negli Usa (Ism non manifatturiero a 53 in settembre, in linea con le previsioni) arrivati nel pomeriggio. Milano guadagna terreno malgrado il declassamento del rating dell'Italia da parte di Moody's, giunto ieri a tarda sera. Lo spread Btp/Bund ha chiuso a 368,42 punti. A Milano il Ftse Mib chiude a 14.805,48 punti (+3,94%), l'All Share a 15.546,98 (+3,76%). Scambi per 2 mld di euro di controvalore, in linea con la vigilia. Maxi recupero per Fiat dopo lo scivolone di ieri. In Europa la migliore è Francoforte, con il Dax a 5.473,03 punti (+4,91%), seguita da Parigi con il Cac a 2.973,9 (+4,33%). Bene anche Bruxelles, con il Bel 20 a 2.109,9 (+3,49%). A Londra Ftse 5.102,17 (+3,19%); a Madrid Ibex 8.477,3 (+3,06%); ad Amsterdam Aex 278,09 (+2,97%); a Lisbona Psi 20 5.773,49 (+2,86%); a Zurigo Smi 5.504,99 (+1,11%). Ad Atene, riporta il sito dell'Ase, l'indice generale ha guadagnato lo 0,71%. Intorno alle 19 il Dow guadagna lo 0,19%, il Nasdaq lo 0,54% (dato ritardato di 15 minuti). L'euro sul mercato valutario viene scambiato a 1,3319-20 dollari, in lieve calo. Il future sul petrolio americano Wti con consegna a novembre segna 78,28 dollari il barile alle 18.29 (+3,4%). L'oro al fixing pomeridiano al London Bullion Market vale 1.617 dollari l'oncia, più del fixing antimeridiano (1.600 dollari). (segue) (Tog/Col/Adnkronos) 

Commenta Stampa
di Valerio Esca
Riproduzione riservata ©