Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

IN VENDITA LO YACHT DI SADDAM HUSSEIN


IN VENDITA LO YACHT DI SADDAM HUSSEIN
27/10/2008, 10:10

82 metri di lunghezza, due infermerie, sala chirurgica, eliporto, sla party da 200 persone e più, bagni e stanze da letto dove si intersecano sete, intarsi in oro e in argento e mobili in mogano: queste le caratteristiche che ha l'Ocean Breeze, lo yacht fatto costruire negli anni '80 dall'ex dittatore iracheno Saddam Hussein. E in più una chicca: un passaggio segreto che porta ad un minisottomarino dissimulato per lo scafo. Il tutto per la "modica" cifra di 25 milioni di euro. Il governo iracheno ha deciso di venderlo, in modo da cancellare ogni cosa che ricordi Saddam; per lo stesso motivo ha cambiato il nome dell'imbarcazione da Qadisiyah Saddam (nome della vittoria degli arabi sui persiani nel settimo secolo d.C.) in Ocean Breeze. Ma adesso il cambio del nome non basta più e, dopo avere vinto la causa contro la Giordania, che asseriva che il panfilo fosse stato venduto a loro, l'hanno messo in vendita. Ci sono stati diversi magnati che l'hanno visitato, ma nessuno l'ha comprato finora. Eppure, nonostante i 20 anni e passa di età, è praticamente nuovo, visto che l'ex dittatore iracheno non ci andò mai in giro, ma preferì tenerlo come rappresentanza. Pare che il motivo dello scontento dei possibili acquirenti sia un arredamento giudicato troppo kitsch e la mancanza di una palestra, che oggi è considerata un must indispensabile.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©