Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

Inail: la crisi abbassa il numero di morti sul lavoro


Inail: la crisi abbassa il numero di morti sul lavoro
17/11/2009, 16:11

L'Inail ha reso noto i dati sugli incidenti sul lavoro, dati che nel primo semestre del 2009 segnano un netto miglioramento della situazione: - 10,6% per gli infortuni e -12,2% degli incidenti mortali. La tendenza era comunque di un miglioramento, come era successo negli ultimi anni.
Tuttavia ci sono anche altre cause che spiegano questo crollo dei numeri. E la principale è il crollo dell'occupazione. Ovviamente, meno persone lavorano in situazioni pericolose, meno probabilità ci sono di un incidente sul lavoro. Inoltre le persone più licenziate sono quelle che appartengono a due gruppi particolarmente vulnerabili: persone sui 50 anni e oltre, che cominciano ad accusare un certo indebolimento fisico; persone giovani, quindi con una esperienza specifica del lavoro abbastanza ridotta.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©