Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

INCONTRO TRA ISTITUZIONI E OPERATORI DELLA NAUTICA A "NAVIGARE"


INCONTRO TRA ISTITUZIONI E OPERATORI DELLA NAUTICA A 'NAVIGARE'
17/11/2008, 08:11

 

Il costruttivo rapporto di collaborazione tra Ia Regione Campania e l'Associazione Nautica regionale Campana (ANRC), che riunisce circa cento aziende del settore, costituisce una solida base per migliorare la situazione della cantieristica, della portualità e del turismo nautico nella nostra regione. Sabato 15 novembre, l'assessore regionale ai trasporti, Ennio Cascetta, e la d.ssa Brunella Rallo hanno incontrato gli operatori della nautica al Circolo Nautico Posillipo, in occasione dell'evento nautico "Navigare".
   L'assessore Cascetta ha sottolineato l'intento della Regione Campania di creare le condizioni per una crescita del settore nautico che è attualmente uno dei più vitali dell'economia campana. Non solo porti turistici, che ma anche filiere produttive create da gruppi di aziende che operano in sinergia per puntare a un'organizzazione di tipo industriale. Cascetta ha incontrato i vertici dell'ANRC a "Navigare" e ha ribadito il proprio impegno in tal senso.
   La d.ssa Rallo ha poi illustrato in maniera dettagliata la realizzazione dei nuovi porti turistici campani ai numerosi rappresentanti delle aziende nautiche riuniti nell'affollata sala convegni del Circolo Posillipo. Entro il 2012 saranno disponibili in Campania 24.300 posti barca, di cui 6.625 di nuova realizzazione. L'investimento complessivo è di 720 milioni di euro, di cui 330 milioni con fondi pubblici. Il presidente ANRC, Marco Barra, ha manifestato grande soddisfazione per l'esito di questa 18.ma edizione di "Navigare" e ha ringraziato i rappresentanti della Regione Campania intervenuti; solo attraverso un positivo dialogo con le Istituzioni è possibile raggiungere gli obiettivi che gli operatori del settore si pongono da tempo.
 L'evento nautico "Navigare" si concluderà domani, domenica 16 novembre, alle ore 18. Nella darsena del Circolo Posillipo sono disponibili per le prove in mare sessanta imbarcazioni da 7 a 20 metri di lunghezza. Il panorama espositivo include modelli di varie tipologie, dal piccolo open fuoribordo al lussuoso motoryacht fly, dal fisherman al cabinato di medie dimensioni. L'ingresso è gratuito.
 
 
 
Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©