Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

INDUSTRIALI CONTRO LA NOMINA DI IAVARONE ALL'AUTORITÀ PORTUALE


INDUSTRIALI CONTRO LA NOMINA DI IAVARONE ALL'AUTORITÀ PORTUALE
04/11/2008, 10:11

La candidatura dell’Ingegner Luigi Iavarone alla Presidenza dell’Autorità Portuale di Napoli, espressa dalla Giunta della Camera di Commercio di Napoli, non corrisponde alle istanze delle imprese associate all’Unione Industriali interessate direttamente o indirettamente alle attività dello scalo. Tale è la posizione emersa nell’ambito del Consiglio Direttivo della Sezione Logistica Intermodalità e Trasporti dell’Unione, allargato al vertice di Confitarma, alla Sezione tutta e ad altri operatori portuali associati che avessero inteso partecipare. La candidatura della Camera di Commercio non terrebbe conto infatti delle esigenze di competenza, esperienza e professionalità specifiche, ineludibili soprattutto in un contesto delicato come quello napoletano, richieste tra l’altro dalla stessa normativa vigente. Risulta irrituale altresì il metodo adottato per la scelta, non essendo stati preventivamente ascoltati i rappresentanti delle categorie interessate.

Nella consapevolezza della rilevanza e dell’urgenza della questione, il Presidente della Sezione Logistica Intermodalità e Trasporti dell’Unione, Alfredo Gaetani, si è fatto carico di convocare nei prossimi giorni una nuova riunione del Consiglio Direttivo, allargato alle altre Associazioni di categoria coinvolte nelle attività portuali, per individuare un profilo adeguato alle complesse esigenze di gestione e sviluppo dello scalo da proporre agli enti preposti alla scelta del futuro Presidente dell’Autorità.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©