Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

I primi responsabili sono gli aumenti dei carburanti

Inflazione ancora in salita: a gennaio +1,3%


Inflazione ancora in salita: a gennaio +1,3%
05/02/2010, 12:02

ROMA - Continua a salire l'inflazione, che a gennaio si ferma al +1,3% rispetto al gennaio 2009 e al +0,1% rispetto al dicembre 2009. Sono i dati ancora provvisori (i definitivi arriveranno dopo il 15) , ma già si possono fare alcune valutazioni. La principale è che a causare questo aumento inflattivo è l'aumento dei carburanti, che rispetto all'anno scorso sono aumentati dell'11,6%, in media; la benzina verde è aumentata addirittura del 17,8%. A tenere bassa la media ci pensa il gas di rete, -15,5% rispetto all'anno scorso.
Ovviamente l'aumento del carburante è micidiale per l'inflaizone perchè ricade a cascata su tutto. Per esempio sui trasporti ferroviari (+15%, rispetto ad un anno fa) e i pedaggi autostradali, che sono rincarati del 7% rispetto al gennaio 2009. A dimostrazione che, per l'ennesima volta, i comunicati della società Autostrade che riferiscono degli aumenti non danno dati che corrispondono alla realtà.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©