Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

Più colpiti i giovani e i meridionali

Istat: 4,7 milioni di italiani in povertà assoluta


Istat: 4,7 milioni di italiani in povertà assoluta
13/07/2017, 16:43

ROMA - L'Istat conferma che in Italia la povertà rimane: nel 2016 4,7 milioni di persone sono rimaste in una situazione di povertà assoluta e oltre 8 milioni sono rimaste in stato di povertà relativa (cioè non possono affrontare una spesa improvvisa di 500 euro). I dati in questo senso sono simili a quelli del 2015. 

I più colpiti restano i giovani, soprattutto se meridionali. Una situazione riflesso diretto della elevata disoccupazione giovanile ma anche dell'eccessiva diffusione del precariato e dei contratti a basso salario, agevolati dal Jobs Act. Le cose vanno meglio per chi ha un titolo di studio elevato o fa parte di una famiglia poco numerosa. 

Questi dati sono la dimostrazione che la situazione economica in Italia non migliora, al di là dei comunicati propagandistici di Renzi e del suo entourage. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©