Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

Principalmente è stata la crescita di prezzi dei carburanti

Istat: a luglio inflazione all'1,7%, il massimo da 18 mesi


Istat: a luglio inflazione all'1,7%, il massimo da 18 mesi
30/07/2010, 11:07

ROMA - Continuano a salire i prezzi in Italia: a luglio, secondo le prime rilevazioni Istat, l'inflazione è salita all'1,7%, contro l'1,3% registrato a giugno. Si tratta del valore più alto dal dicembre 2008, cioè dai primi mesi della crisi economica mondiale. Il dato mensile, cioè con riferimento a giugno 2010, è di un aumento dello 0,4%, anche questo estremamente alto, rispetto agli aumenti dell'ultimo anno.
A spingere verso l'alto i prezzi, soprattutto l'aumento dei carburanti, aumentati di quasi il 20% rispetto a luglio 2009. Questo aumento si è poi ripercosso su tutti gli altri beni, dato l'aumento dei costi per il trasporto dei beni, che in Italia è fatto in massima parte su gomma. Si segnala anche un aumento del 2,5% del costo dell'istruzione, dovuto all'aumento degli accessori per la scuola, in previsione dell'inizio del prossimo anno scolastico.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©