Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

Ennesimo dato provocato dalla crisi

Istat: calo delle vendite di generi alimentari, -3,3%


Istat: calo delle vendite di generi alimentari, -3,3%
25/03/2010, 11:03

ROMA - Secondo i dati Istat, a gennaio c'è stato un calo nel settore delle vendite, l'ennesimo. Si è valutato un -2,6% rispetto a gennaio 2009 e un -0,5% rispetto a dicembre. All'interno di questo dato generale, da notare il forte calo delle vendite in campo alimentare, che ha toccato il -3,3% rispetto al gennaio scorso e -1% rispetto a dicembre 2009. Il calo ha toccato quasi egualmente sia i supermercati (-3,5%) che i piccoli negozi (-3,1%).
Il dato è particolarmente importante se consideriamo che i consumi alimentari sono gli ultimi a calare, quando c'è la crisi, e il motivo è ovvio. Un calo degli acquisti a gennaio è abbastanza normale, date le spese in più che spesso si fanno a Natale. Ma un calo dell'1% è tantissimo, su scala globale. E il fatto che sia così diffuso, indica che si tratta di un problema generalizzato. Dovrebbe essere un segnale d'allarme per il governo, ma da questo punto di vista non sembra che ci siano reazioni da Palazzo Chigi.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©