Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

Il tasso annuo si è dimezzato in sei mesi

Istat: inflazione ai livelli del 2010


Istat: inflazione ai livelli del 2010
12/04/2013, 11:41

ROMA  - Secondo quanto riferisce l’Istat (Istituto di statistica nazionale) ,  a marzo l'inflazione rallenta ancora, con la crescita dei prezzi al consumo ferma all'1,6%, dall'1,9% di febbraio. Si tratta quindi di una nuova frenata dovuta soprattutto alla decelerazione annua dei carburanti.  

Il tasso d'inflazione annuo si è dimezzato nell'arco di sei mesi, scendendo all'1,6% di marzo dal 3,2% di settembre. Inoltre con l'1,6% segnato a marzo si torna indietro a settembre 2010 (quando era stato rilevato lo stesso valore).  

 A marzo i prezzi dei prodotti acquistati con più frequenza dai consumatori (dal cibo ai carburanti) rincarano del 2% su base annua, un tasso superiore all'inflazione (1,6%), ma che risulta, ancora una volta, in frenata rispetto a febbraio (2,4%). Si tratta del valore più basso da settembre 2010.

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©