Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

I prezzi aumentano per colpa dei carburanti

Istat: inflazione al 2,6%, mai così alta da 3 anni


Istat: inflazione al 2,6%, mai così alta da 3 anni
16/05/2011, 11:05

ROMA - I dati preliminari sono stati confermati dall'Istat: l'inflazione del mese di aprile è stata misurata in un +2,6% rispetto ad aprile 2010, il dato più alto dal novembre 2008, quando eravamo in piena crisi economica. Anche su base mensile, cioè in riferimento al mese di marzo, l'aumento è ntevole: +0,5%.
L'aumento è stato causato innanzitutto dal forte aumento dei carburanti: la benzina è aumentata, rispetto ad un anno fa, dell'11%, mentre il gasolio di quasi il 19%. Non sfugge neanche il Gpl, aumentato del 20%, rispetto ad aprile 2010. L'aumento si è ripercosso innanzitutto sui prezzi dei trasporti, aumentati del 5,2%, e via via a cascata sul resto. Ma tra i trasporti ha influito pesantemente l'aumento dei prezzi deciso contemporaneamente da tutte le compagnie di navigazione (31%) che collegano l'Italia alla Sardegna.
Uno dei pochi settori dove i prezzi sono diminuiti è quello delle telecomunicazioni, dove i prezzi sono scesi dell'1,3%, grazie alla forte concorrenza esistente, che spinge i prezzi verso il basso.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©