Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

Dopo il rialzo congiunturale di agosto

Istat: la produzione industriale torna in calo


Istat: la produzione industriale torna in calo
09/11/2012, 10:45

ROMA – L’Istat rileva che la  produzione industriale a settembre torna in calo, scendendo su base mensile dell'1,5% (destagionalizzato).  Sull'anno si registra il tredicesimo calo consecutivo, -4,8% (corretto per effetti calendario).   

Dopo il rialzo congiunturale di agosto quindi la produzione torna di nuovo negativa anche su base mensile. Mentre nel confronto annuo si allunga la serie di ribassi, che ormai prosegue ininterrotta da settembre del 2011, sia considerando i dati corretti per gli effetti di calendario sia quelli grezzi (i giorni lavorativi sono stati 20 contro i 22 di settembre 2011).

Nel dettaglio, rispetto a settembre 2011, si registrano aumenti nella produzione di prodotti farmaceutici di base e preparati farmaceutici e della fabbricazione di computer, prodotti di elettronica e ottica, apparecchi elettromedicali, apparecchi di misurazione e orologi (entrambi +3,6%).

Positiva risulta anche la fabbricazione di prodotti chimici (+0,9%). Invece le diminuzioni maggiori riguardano i settori della fornitura di energia elettrica, gas, vapore ed aria (-11,5%) e della fabbricazione di articoli in gomma e materie plastiche, altri prodotti della lavorazione di minerali non metalliferi (-7,9%).

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©