Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

Dichiarazione congiunta con Napolitano: via al Trattato

Kohler: l’Euro ci ha protetti dalla crisi


Kohler: l’Euro ci ha protetti dalla crisi
04/12/2009, 19:12

ROMA – Il nuovo Trattato di Lisbona va applicato in tutti i suoi punti e quanto prima, per evitare che si concretizzi il pericolo di nuove crisi in futuro. E’ quanto hanno chiesto, in una dichiarazione congiunta, il capo dello Stato, Giorgio Napolitano, ed il presidente della Repubblica federale tedesca, Horst Kohler, al termine di un incontro al Quirinale. Kohler ha aggiunto che il rischio che si possano verificare nuovi, gravi scossoni nell’economia internazionale va scongiurato “non solo a parole, ma costruendo un nuovo ordinamento finanziario internazionale”.
I principi da seguire sono: rispetto dei risparmiatori, blocco di speculazioni a breve termine, spiegazione di quali sono gli strumenti efficaci. Kohler, a questo proposito, ha parlato del ruolo della moneta unica europea nell’ultima crisi economica. “Dobbiamo far capire veramente a tutti, - ha detto, - che l’euro ci ha protetto da conseguenze che potevano essere ben più gravi. Ora occorre un maggiore coordinamento della politica economica e finanziaria europea, occorre rilanciare con determinazione il metodo comunitario e tutto questo sarebbe impossibile farlo senza il contributo dell’Italia che è uno dei Paesi fondatori dell’Europa, uno dei paesi che più si è battuto per l’unità europea”.

Commenta Stampa
di Nico Falco
Riproduzione riservata ©