Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

Si ritorna al minimo storico da quando esiste l'euro

La Bce taglia i tassi di riferimento all'1%


La Bce taglia i tassi di riferimento all'1%
08/12/2011, 14:12

FRANCOFORTE (GERMANIA) - Con una mossa attesa da qualche giorno, il board della Bce ha deciso un nuovo taglio dei tassi di riferimento. Un altro 0,25% in meno, tornando al tasso dell'1%, che è il minimo finora raggiunto dalla Bce.
La decisione non ha avuto conseguenze sui mercati, segno che era attesa. Infatti, per tutta la giornata, gli indici delle Borse europee si sono tenuti poco al di sopra dello zero (nel caso di Milano anche per un po' al di sotto), in quanto - in vista dell'incontro che inizierà questa sera tra i 27 Paesi della Ue - quasi nessuno è disposto a rischiare vista la forte incertezza.
Perchè la domanda è irrisolta: cosa uscirà dal vertice? La decisione degli eurobond, a cui la Germania si oppone? La proposta, sostenuta da sempre più economisti tedeschi, di un euro a due velocità (un euro più forte per il nord, uno più debole per il sud)? Oppure l'autorizzazione alla Bce a prestare denaro ai Paesi senza dover aspettare le decisioni dell'Eurogruppo? O sarà un fallimento, come riportano i giornali francesi?

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©