Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

LA CRISI DEL TE'


LA CRISI DEL TE'
16/01/2009, 19:01

La grande crisi che sta travolgendo l'economia del Regno Unito ora ha colpito anche il té. Secondo quanto rivelato dalla Twinings - celebre azienda inglese produttrice di té - le vendite di miscele di qualità, come l'Earl Grey, stanno infatti rallentando. I consumatori, costretti a fare economia, stanno dunque passando a marche o tipologie di té meno raffinate - il cosidetto 'builders' teà, ovvero il té dei muratori. E i supermercati, di conseguenza, stanno correndo ai ripari: introducendo bustine 'per tutti i giorni' a prezzi ridotti. Il mercato, d'altra parte, è ricco. Secondo i dati forniti dallo 'United Kingdom Tea Council', infatti, i britannici bevono 165 milioni di tazze di té al giorno - ovvero 60 miliardi ogni anno.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©