Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

La Crisi dell'Economia Italiana in Pillola.


La Crisi dell'Economia Italiana in Pillola.
04/06/2009, 15:06

 

LA CRISI IN PILLOLA: QUALI SONO GLI ELEMENTI ESSENZIALI CHE FANNO DIRE CHE SIAMO IN PIENA CRISI.


 

di Raffaele Pirozzi


 


 

La situazione economica italiana è grave e reale e la ripresa non esiste . Infatti sia il Governatore della Banca d'Italia -Mario Draghi- e prima di Lui la Presidente della Confindustria- Emma Marcegaglia- hanno affermato che la crisi è pesante.

Su quali elementi si basa la nostra riflessione:

-Il tasso di povertà italiano è pari al 20% mentre lo stesso tasso Europeo è pari al 16%. Esiste una distribuzione diseguale della ricchezza;

-2/5 delle imprese che hanno oltre 20 dipendenti dichiarano che, nel prossimo futuro, licenzieranno operai;

-2 milioni di lavoratori temporanei nel 2009 vedranno i loro contratti scadere perchè è sono a tempo determinato e probabilmente non saranno rinnovati;

-1 Milione e mezzo di lavoratori sono senza ammortizzatori sociali e quindi senza reddito;

-800.000 lavoratori hanno un sostegno al reddito di 500 Euro mensili;

- quest'anno e probabilmente l'anno venturo circa 2 Milioni di imprese, che hanno meno di 20 dipendenti, saranno costrette a chiudere;

-in questo scenario è illusorio risanare i conti pubblici e fare una crescita reale;

-un alto tasso di economia irregolare : l'Istat calcola che circa il 15 % dell'economia è irregolare;

-la diminuzione delle Entrate fiscale (l'Iva è diminuita dell'1,5%);

-il Pil quest'anno diminuirà del 5% che, su base di ultimi 6 mesi è pari al -7%;

Il Paese ha bisogno di notevoli riforme strutturali: pensioni, pubblica amministrazione,scuola ed infrastrutture.Per il Mezzogirono : E' necessario riportare alle esigenze originarie i “Fondi Comunitari”.

Un Paese che va indietro e senza riforma strutturali quando vi sarà la ripresa crescerà lentamente rispetto ai partners Europei.


 


 


 

Commenta Stampa
di Raffaele Pirozzi
Riproduzione riservata ©