Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

Le due società quotate indipendentemente

La Fiat si scinde in due: autovetture e veicoli industriali


La Fiat si scinde in due: autovetture e veicoli industriali
21/07/2010, 09:07

TORINO - Era nell'aria da un bel po' di tempo, e ieri il consiglio di amministrazione della Fiat l'ha ufficializzato: la Fiat Spa si dividerà in due. Da una parte ci sarà la Fiat Industrial Spa, che si occuperà della produzione e del commercio dei veicoli industriali, i trattori e le macchine per le costruzioni; dall'altra Fiat Group Automobilies, che si occuperà delle autovetture, insieme a Ferrari, Maserati, Magneti Marelli, Teksid, Comau e FPT Powertrain Technologies. Le due società saranno quotate a Piazza Affari indipendentemente l'una dall'altra, con due diversi Cda e due diversi management; la scissione dovrebbe essere formalizzata il prossimo primo gennaio. Nell'annunciare l'operazione, la Fiat ha anche annunciato di avere avuto un prestito da 4 miliardi delle banche. Secondo il comunicato stampa, sono aumentati anche gli utili della società sia nel secondo trimestre del 2010 sia nel primo semestre dell'anno.
E fin qui possiamo dire che rientra nella normale strategia dell'azienda. Il punto è: cosa significa questo per gli operai? Termini Imerese continua a restare chiusa dopo il 2012? E Pomigliano d'Arco? A questi dubbi, che sono i veri problemi che ci riguardano, nessuna risposta.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©