Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

L’affitto? si paga solo con assegno o bonifico


L’affitto? si paga solo con assegno o bonifico
29/01/2014, 14:09

Una novità importante, a partire da quest’anno, riguarda il pagamento dell’affitto di casa.

Ebbene, scordatevi il contante! Da ora in poi si paga soltanto con assegni,bonifici e altri mezzi che permettano la tracciabilità.

Attenzione! Questa piccola rivoluzione prescinde dall’importo del canone.

In deroga alla disciplina contro il riciclaggio, gli affitti abitativi a partire dal primo gennaio 2014 devono essere versati sempre per mezzo di strumenti tracciabili.

Il limite di mille euro per l’uso del contante resta dunque per tutto il resto, ma scompare per le locazioni abitative.

Il controllo spetterà ai comuni.

Oltre che con assegni e bonifici bancari, si potrà pagare anche con carte di credito e qualsiasi altra modalità che consenta la tracciabilità.

La sanzione in caso di inadempienza varia dall’1 al 40% dell’importo trasferito (di Giovanni Lepre)

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©