Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

Le dichiarazioni del presidente di Unimpresa Longobardi

Lavoro: non si può sorridere con disoccupazione al 12%


Lavoro: non si può sorridere con disoccupazione al 12%
01/09/2015, 19:27

"Il calo della disoccupazione è stato accolto con un coro di apprezzamenti, al limite del tifo da stadio. L'inversione di tendenza è certamente importante e sarebbe improvvido non prendere atto. Tuttavia, non si può cantare vittoria in un Paese che ha ancora  oltre 3 milioni di disoccupati e un tasso di occupazione appena al 56%, che è al 47% e addirittura al 42% al Sud. L'Italia non deve cullarsi sulle stime apparentemente positive, ma guardare laddove il lavoro c'è davvero: mi riferisco alla Germania dove la disoccupazione è al 4,7%, alla Gran Bretagna dove è al 5,6%, all'Austria che segna il 5,8%, all'Olanda che ha il 6,8% e alla Svezia che ha il 7,5% di non occupati". Così il presidente di Unimpresa, Paolo Longobardi, commenta i dati Istat diffusi questa mattina. 

Commenta Stampa
di Rosario Lavorgna
Riproduzione riservata ©