Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

Le imposte sugli immobili ereditati


Le imposte sugli immobili ereditati
30/01/2014, 10:48

Chi riceve in eredità beni immobili e diritti reali immobiliari ha l’obbligo di versare l’imposta di successione.

La base imponibile per il calcolo dell’imposta è costituita dalla rendita catastale, rivalutata del 5% e moltiplicata per una serie di coefficienti inerenti la categoria e il valore dei fabbricati in questione.

le aliquote applicate non sono le stesse per tutti

In particolare, si applica:

-
Il 4% per il coniuge e i parenti in linea retta, da calcolare solo sul valore eccedente, per ciascun erede, un milione di euro;
-
Il 6% per i fratelli e le sorelle, da calcolare sul valore eccedente, per ciascun erede, i 100 mila euro;
-
Sempre il 6%, ma da calcolare sul valore totale, quindi senza alcuna franchigia, per gli altri parenti fino al quarto grado, affini in linea retta, nonché affini in linea collaterale fino al terzo grado;
-
L’8% sul valore totale e senza alcuna franchigia per tutte le altre persone (a cura del Centro Studi Lepre Group).

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©