Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

"A Napoli corsi di formazione come erogatori di sussidi"

Lettieri: Bene cancellazione Irap, ma chiediamo Piano Sud


.

Lettieri: Bene cancellazione Irap, ma chiediamo Piano Sud
30/06/2010, 16:06

NAPOLI - Occorre trovare il modo affinché le imprese del Sud possano più facilmente fare investimenti. È l'appello che viene rivolto dal presidente dell'Unione degli industriali di Napoli, Gianni Lettieri, al governo anche alla luce della manovra finanziaria varata dall'esecutivo. Nel corso della sua relazione durante l'assemblea pubblica degli industriali napoletani in corso a Pozzuoli, il numero uno degli imprenditori partenopei si è rivolto al sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Gianni Letta, ricordando che l'allegato alla manovra finanziaria contiene le 'zone a burocrazia zero' che "renderanno più facile fare impresa nel Mezzogiorno e la cancellazione dell'Irap per le nuove attività che costituisce una prima risposta a una richiesta - ha detto - lungamente avanzata da Confindustria. E' importante - ha proseguito il leader degli industriali - che queste misure trovino rapida attuazione e che sia possibile conoscere il più volte annunciato 'Piano Sud'. Darebbe fiducia e certezze a territori che - ha continuato Lettieri - rappresentano più di un terzo del paese". Le classi dirigenti e le istituzioni meridionali, per Lettieri "dovranno programmare e spendere bene i fondi comunitari, ispirandosi a criteri di qualità ed efficacia. Di fronte a tale impegno, però, chiediamo al governo - ha concluso Lettieri - di non destinare a usi diversi le risorse Fas, indispensabili al Mezzogiorno per colmare il divario rispetto all'Unione a 27"

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©