Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

La presidentessa di Confindustria soddisfatta per l'accordo

Marcegaglia: accordo con l'Europa, evitato il baratro


Marcegaglia: accordo con l'Europa, evitato il baratro
10/05/2010, 18:05

MILANO - ''Siamo arrivati molto vicini al baratro e questo ci deve fare pensare che bisogna prendere decisioni per andare avanti all'integrazione''. Cosi' la presidentessa di Confindustria, Emma Marcegaglia, commenta l'accordo siglato nella notte dall'Ecofin per sostenere l'euro. ''Grande soddisfazione per l'accordo a sostegno dell'Unione Europea, ha sottolineato la Marcegaglia a margine della firma di un protocollo di legalita' tra il ministero dell'Interno e Confindustria - e l'importante e' che alla fine, per quanto in estremis, l'Europa, i capi di stato e la Bce abbiano trovato un accordo nell'andare avanti a sostenere l'euro e l'Europa''.
Secondo la presidentessa, se non ci fosse stata questa decisione si sarebbe arrivati alla dissoluzione dell’euro e dell’Europa: ''Credo che il governo italiano abbia avuto un ruolo importante di mediazione, di fare passare una tesi per cui, pur mantenendo l'indipendenza, la Bce e i Paesi hanno trovato un accordo per un piano vero, sostanziale e forte, anche con il supporto del fondo monetario internazionale. La buona reazione dei mercati di oggi testimonia che questa era la scelta giusta''.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©