Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

L'ad Fiat ringrazia Obama per il sotegno

Marchionne: Chrysler raddoppierà vendite nel 2011


Marchionne: Chrysler raddoppierà vendite nel 2011
30/07/2010, 18:07

DETROIT – Un raddoppio delle vendite tra il 2010 ed il 2011. E’ quanto previsto da Sergio Marchionne, amministratore delegato della Fiat, a proposito della Chrysler. L’occasione è stata la visita del presidente Usa Barack Obama allo stabilimento di Detroit: “Marchionne sta facendo un grande lavoro” – ha detto il capo della Casa Bianca – “Un anno fa il futuro sembrava essere in dubbio. Un anno fa qualcuno mi ha detto era stupido aiutarvi, ma la nostra strategia era rimettere in carreggiata il settore automobilistico”.
Pronta la risposta dell’ad Fiat “Siamo onorati dall'avere il presidente con noi oggi. È stato grazie al coraggio delle sue decisioni che Chrysler è stata in grado sopravvivere e crescere a poco più di un anno dalla bancarotta”.
Nel corso del giro degli impianti, Obama ha osservato con attenzione il lavoro dei dipendenti, congratulandosi con loro per l’impegno e ha ricordato che la sua prima auto è stata una
Cherokee.
Le vendite della Chrysler toccheranno entro l’anno prossimo le duecentomila unità. Un successo attribuibile, secondo Marchionne, alla capacità del marchio di fare leva sulla distribuzione Fiat.

Commenta Stampa
di Ornella d'Anna
Riproduzione riservata ©