Economia e finanza / Mercati

Commenta Stampa

Secondo quanto riferisce l'Acea

Mercato auto, in Europa la caduta rallenta -4,6%


Mercato auto, in Europa la caduta rallenta  -4,6%
16/11/2012, 10:37

ROMA – Ancora altalenante il mercato dell’auto in Europa. Il settore fa registrare il tredicesimo  calo consecutivo, ma questa volta nei 27 Paesi Ue più quelli Efta la caduta delle immatricolazioni rallenta al 4,6%, attestandosi a 998.899 unità contro le 1.046.546 di un anno fa.

A comunicarlo,  l'Acea, l'associazione che riunisce i costruttori di auto presenti in Europa. A settembre le vendite di nuove auto erano scese dell'11%. Nei primi dieci mesi del 2012 il calo del mercato europeo è stato del 6,9% a 10.722.859 unità. Nel mese di ottobre Fiat Group Automobiles ha immatricolato in Europa 64.736 nuovi veicoli, in calo del 5,8% rispetto alle 68.752 unità immatricolate un anno fa. A settembre il calo del gruppo torinese era stato del 18,5%. Nei primi dieci mesi dell'anno Fiat Group Automobiles ha venduto in Europa 688.468 nuove vetture, in flessione del 15,9% rispetto alle 818.544 dello stesso periodo del 2011.

Stabile la quota del Lingotto rispetto ad un anno fa: ad ottobre si è attestata al 6,5% rispetto al 6,6% segnato nello stesso mese del 2011. La quota del gruppo torinese risulta invece in crescita rispetto al 5,9% registrato a settembre. Nei primi dieci mesi del 2012 Fiat Group Automobiles ha segnato in Europa una quota di mercato del 6,4%, in calo rispetto al 7,1% registrato nello stesso periodo del 2011.

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©